Knowledgebase: StreamSolution
Informazioni sulle statistiche di StreamSolution
Pubblicato il 08/04/2009 alle ore 02.43.58

I dati di ascolto forniti da StreamSolution vengono generati elaborando i file di log generati dal Windows Media Server. Essi, a differenza dei report statistici forniti normalmente con i siti web, si riferiscono esclusivamente agli utenti che hanno ascoltato o guardato le trasmissioni dell'emittente. Un ascoltatore potrebbe, ad esempio, copiare il link di ascolto della radio sul proprio desktop e ascoltare la radio senza accedere direttamente al sito web o, in alternativa, ascoltare la radio tramite il nostro portale www.streamsolution.it o, ancora, inserire direttamente nel Windows Media Player l'indirizzo URL per accedere al flusso audio dell'emittente. In tutti questi casi, le statistiche del sito non rileveranno l'ascoltatore.

Le statistiche di StreamSolution invece tengono conto delle eventualità sopra citate, conteggiando uno per uno tutti gli utenti che si connettono allo stream dell'emittente.

Statistiche demografiche

Le statistiche demografiche consentono (purtroppo ancora con approssimazione) di individuare la provenienza dell'ascoltatore. Il margine di errore è molto basso nel caso della nazionalità e cresce con la distinzione in Regioni e Città. Questo errore è dovuto al fatto che non abbiamo completo accesso alle basi di dati aggiornate con gli indirizzi IP e, inoltre, quando l'utente si connette con Indirizzo IP dinamico, questo viene spesso fatto risalire alla città in cui il provider della connettività ADSL ha sede: spesso Roma, nel caso di Telecom, Milano, nel caso di Fastweb o NGI, Cagliari, nel caso di Tiscali.

Contatti e contatti univoci

Un contatto univoco è individuato da uno stesso indirizzo IP. Un contatto univoco si può connettere anche più volte nell'arco di una giornata allo stream audio o video di una emittente. Ad esempio, Mario Rossi cui è assegnato un determinato IP statico, si connette sia di mattina che di pomeriggio e ascoltando così l'emittente per ben due volte in un giorno. Quindi Mario Rossi viene indicato come 1 contatto univoco, ma contribuisce con 2 Contatti all'ascolto dell'emittente. Se poi Mario Rossi, si connette anche di notte, potremo dire che Mario Rossi ha contattato l'emittente per ben 3 volte in un giorno.

Il numero dei Contatti non può essere per ovvi motivi inferiore al numero dei Contatti univoci. Nel report con le statistiche i Contatti sono indicati nei grafici a barre con il colore blu.

Banda consumata

La banda consumata dipende invece dal bitrate di trasmissione. In ogni caso, a parità di bitrate un valore maggiore di banda consumata è indice di un maggiore gradimento dell'emittente. Nel caso dello  streaming on demand, ci si basa proprio su questo valore per determinare il costo del servizio (Traffico mensile in Gigabyte).

Esempio:

  • L'emittente trasmette ad un bitrate di 128Kbps
  • 2 ascoltatori restano connessi all'emittente per 24 ore consecutive

Consumo di banda totale in 24 ore pari a 2.63 Gigabyte

La formula per determinare il consumo di banda è la seguente:

Numero di ascoltatori x (bitrate / 8) x 86400 / 1024 / 1024

(143 voto/i)
Utile
Non è utile

Commenti (0)