Knowledgebase: StreamSolution
Come configurare un encoder di tipo Windows Media
Pubblicato il 05/09/2012 alle ore 14.32.43

Per configurare un encoder di tipo Windows Media è necessario conoscere le seguenti informazioni, che trovate nella scheda Dettagli relativi al vostro servizio di streaming sul Pannello di controllo StreamSolution.

  • Bitrate: la velocità di dati al secondo concordata per il servizio.
  • Host: l'indirizzo del server che ospita il servizio di streaming.
  • Publishing Point: il nome univoco associato al vostro servizio di streaming.
  • Source: Modalità di trasmissione: può essere PUSH (La connessione viene stabilita a partire dal client verso il server), oppure PULL. In quest'ultimo caso, nel campo Source troverete il vostro indirizzo nel formato VOSTRO_INDIRIZZO_IP:PORTA. Sarà il server ad instaurare una connessione verso il vostro encoder, col vantaggio che se non ci sono ascoltatori non verrà impiegata banda in upload. E' richiesto però l'utilizzo di un indirizzo IP statico per la vostra connessione a Internet.
  • Username: L'username assegnato per poter pubblicare il flusso sul Publishing Point.
  • Password: La password di accesso associata all'Username.
Trasmissione in modalità PULL

In caso di trasmissione in modalità PULL, annotare la porta che è stata concordata e che troverete nel campo Source. Impostare sul vostro router un redirect della porta (TCP) verso l'indirizzo IP corretto sul quale sarà configurato l’encoder. Configurare poi il vostro encoder Windows Media utilizzando i valori corretti di PORTA e Bitrate. Fare attenzione ad eventuali firewall che potrebbero ostacolare la comunicazione.

Trasmissione in modalità PUSH

Annotare Host, Publishing Point, Username, Password e Bitrate. Configurare il vostro encoder Windows Media utilizzando questi dati.

Se utilizzate CasterX, la guida per la configurazione di un encoder Windows Media è disponibile al seguente link.

Se desiderate acquistare CasterX, fate click Qui.

(0 voto/i)
Utile
Non รจ utile

Commenti (0)